The profile is currenly unclaimed by the seller. All information is provided by CB Insights.

assicura.ch

Stage

Corporate Majority | Acquired

About Assicura

Assicura provides insurance and risk management solutions for businesses.On July 16th, 2021, SUDVERS acquired a majority stake in Assicura. Terms of the transaction were not disclosed.

Assicura Headquarter Location

Lerchentalstr. 2b

St. Gallen, 9016,

Switzerland

+41 (0) 71 282 39 60

Predict your next investment

The CB Insights tech market intelligence platform analyzes millions of data points on venture capital, startups, patents , partnerships and news mentions to help you see tomorrow's opportunities, today.

Latest Assicura News

Amazon si assicura fino a 83 lanci da Arianespace, Blue Origin e United Launch Alliance per il Progetto Kuiper

Apr 6, 2022

Gli accordi comprendono il più vasto approvvigionamento commerciale di veicoli di lancio di sempre e offrono la capacità di sollevamento pesante necessaria affinché il Progetto Kuiper possa dispiegare la maggior parte della sua costellazione di 3.236 satelliti nell’orbita terreste bassa (Low Earth Orbit, LEO) Sono in programmi lanci con i razzi Ariane 6 di Arianespace, New Glenn di Blue Origin e Vulcan Centaur di United Launch Alliance; Beyond Gravity costruirà un sistema di dispenser scalabile e dai costi contenuti per il dispiegamento dei satelliti Gli accordi promuoveranno l’innovazione e la creazione di posti di lavoro nel settore spaziale e supporteranno migliaia di fornitori e di posti di lavoro altamente qualificati in quarantanove stati degli Stati Uniti e in tredici Paesi in Europa Download Artist's concept of the Ariane 6, New Glenn, and Vulcan Centaur rockets to be used by Amazon's Project Kuiper. (Photo: Business Wire) Artist's concept of the Ariane 6, New Glenn, and Vulcan Centaur rockets to be used by Amazon's Project Kuiper. (Photo: Business Wire) April 06, 2022 06:03 PM Eastern Daylight Time SEATTLE--( BUSINESS WIRE )--Amazon (NASDAQ: AMZN) ha annunciato oggi gli accordi con Arianespace, Blue Origin e United Launch Alliance (ULA) allo scopo di fornire servizi di lancio di sollevamento pesante per il Progetto Kuiper, l’iniziativa di Amazon volta a incrementare l’accesso globale alla banda larga tramite una costellazione di satelliti nell’orbita terrestre bassa (Low Earth Orbit, LEO). I contratti prevedono fino a 83 lanci nel corso di cinque anni, il che permetterà ad Amazon di dispiegare la maggior parte della sua costellazione di 3.236 satelliti. Si tratta del più vasto approvvigionamento commerciale di veicoli di lancio di sempre. “Il Progetto Kuiper offrirà banda larga veloce e conveniente a decine di milioni di clienti in comunità poco o affatto servite in tutto il mondo”, ha dichiarato Dave Limp, vicepresidente senior per Amazon Dispositivi e servizi. “Abbiamo ancora molto lavoro davanti a noi, ma il team continua a raggiungere un obiettivo dopo l’altro in tutti gli aspetti del nostro sistema satellitare. Questi accordi di lancio riflettono il grande impegno e la grande fiducia che riponiamo nel Progetto Kuiper e siamo fieri di lavorare alla realizzazione della nostra missione assieme a partner così straordinari”. Il Progetto Kuiper punta a offrire banda larga ad alta velocità e a bassa latenza a un’estesa gamma di clienti, siano essi singole abitazioni private, scuole, ospedali, aziende, enti pubblici, operazioni di soccorso in caso di emergenza, operatori mobili e altre organizzazioni che operano in luoghi privi di connettività Internet affidabile. Amazon sta progettando e sviluppando l’intero sistema a livello interno, grazie alla combinazione di una costellazione di satelliti LEO avanzati, di piccoli e accessibili terminali per i clienti e di una resiliente rete di comunicazione terrestre. Il Progetto Kuiper sfrutterà la portata globale della logistica e delle operazioni di Amazon, oltre che la rete e l’infrastruttura di Amazon Web Services (AWS), per servire una clientela globale e diversificata. Inoltre, il Progetto Kuiper metterà a frutto l’esperienza di Amazon nella produzione di dispositivi e servizi dai prezzi contenuti come Echo e Kindle per offrire il suo servizio a un prezzo conveniente e accessibile per i clienti. “Assicurare la capacità di lancio da parte di vari fornitori è stato un elemento chiave della nostra strategia sin dal primo momento”, ha dichiarato Rajeev Badyal, vicepresidente per la tecnologia del Progetto Kuiper presso Amazon. “Questo approccio riduce il rischio associato ai tempi di fermo dei veicoli di lancio e promuove prezzi concorrenziali a lungo termine per Amazon in modo da determinare risparmi sui costi che possono essere trasferiti ai nostri clienti. Questi imponenti razzi destinati al sollevamento pesante ci permettono inoltre di distribuire più elementi della nostra costellazione con un numero inferiore di missioni, il che ci aiuta a semplificare le nostre tempistiche di lancio e distribuzione. Siamo davvero entusiasti di esserci avvicinati di un altro passo alla connessione di clienti residenziali, commerciali e pubblici in tutto il mondo”. La scala di questi contratti stimolerà anche il settore dei servizi di lancio più in generale, promuovendo innovazione e creazione di posti di lavoro negli Stati Uniti e in Europa. Fornitori da quarantanove stati degli Stati Uniti contribuiranno a sviluppare e produrre i veicoli di lancio di sollevamento pesante di prossima generazione di Blue Origin e ULA, mentre Arianespace farà affidamento sulla rete di fornitori di ArianeGroup in tredici Paesi europei per produrre il suo razzo Ariane 6. Inoltre, Amazon sta collaborando con Beyond Gravity (ex RUAG Space), fornitore di tecnologia spaziale con sede in Svizzera, allo scopo di costruire dispenser per satelliti scalabili e dai costi contenuti che facilitino la distribuzione della costellazione del Progetto Kuiper. A seguito della partnership, Beyond Gravity ha in corso l’apertura di una struttura di produzione completamente nuova che ne raddoppierà la capacità produttiva e creerà decine di nuovi posti di lavoro a Linköping, in Svezia. Arianespace Arianespace, compagnia aerospaziale europea, si è affermata come leader nel settore dei servizi di lancio a livello globale e ha completato quindici lanci coronati da successo lo scorso anno, compreso il lancio del telescopio spaziale James Webb alla fine di dicembre. Arianespace sta per inaugurare il suo veicolo di lancio di sollevamento pesante di prossima generazione Ariane 6, il cui primo lancio è in programma per la fine dell’anno. Amazon si è assicurata diciotto razzi Ariane 6 nell’ambito di questo accordo iniziale. “Questo è il più grande contratto che abbiamo mai firmato e rappresenta un momento importante per la storia di Arianespace. Siamo onorati del ruolo significativo che ci è stato assegnato nel dispiegamento del Progetto Kuiper di Amazon, che punta a connettere a Internet decine di milioni di persone”, ha dichiarato Stéphane Israël, amministratore delegato di Arianespace. “Questa collaborazione affonderà le sue radici nello spirito di innovazione europeo, nella potenza industriale e in molti anni di esperienza ed è una conquista importante per il settore dei lanciatori europei. Il fatto che Amazon abbia scelto Ariane 6 per portare a termine questo compito ci riempie di orgoglio e rappresenta una testimonianza straordinaria della fiducia riposta nel nostro nuovo veicolo di lancio”. Blue Origin Amazon ha firmato un accordo con Blue Origin allo scopo di assicurarsi dodici lanci con New Glenn, con la possibilità di aggiungerne fino ad altri quindici. New Glenn è alimentato da sette motori BE-4 e il suo primo stadio riutilizzabile è costruito per durare almeno venticinque missioni. “Siamo onorati di supportare con New Glenn e i nostri motori BE-4 l’ambiziosa missione di Amazon, che punta a offrire una banda larga affidabile e accessibile a comunità poco o affatto servite in tutto il mondo”, ha dichiarato Jarrett Jones, vicepresidente senior, New Glenn, Blue Origin. “La carenatura da sette metri di New Glenn offre capacità di massa e volume senza paragoni, il che garantisce la massima flessibilità di lancio al Progetto Kuiper. Ci congratuliamo anche con il nostro partner United Launch Alliance. Siamo orgogliosi di realizzare motori prodotti negli Stati Uniti per il Vulcan Centaur di ULA”. United Launch Alliance L’accordo di Amazon con ULA copre trentotto lanci su Vulcan Centaur, il più recente veicolo di lancio di sollevamento pesante di ULA. Questo contratto di servizi di lancio copre anche l’infrastruttura di produzione e lancio allo scopo di supportare una frequenza maggiore di lancio presso la Cape Canaveral Space Force Station, compresa una nuova versione apposita della piattaforma di lancio per Vulcan (Vulcan Launch Platform, VLP). ULA sta effettuando ulteriori investimenti nel suo Centro di elaborazione e operativo per il volo spaziale (Spaceflight Processing & Operations Center, SPOC) allo scopo di realizzare una seconda struttura ULA che sia in grado di trattare completamente il veicolo, in modo che il sito di lancio abbia due “corsie di lancio” parallele per operazioni a cadenza elevata. L’accordo si aggiunge al contratto in essere con ULA per il Progetto Kuiper volto ad assicurare nove veicoli Atlas V. “Questo accordo rappresenta l’inizio di una nuova ed entusiasmante epoca per ULA e per l’intero settore dei lanci spaziali degli Stati Uniti. Con un totale di quarantasette lanci fra i nostri veicoli Atlas e Vulcan, siamo fieri di lanciare la maggior parte di questa importante costellazione”, ha dichiarato Tory Bruno, presidente e amministratore delegato di ULA. “Questo contratto supporterà centinaia di posti di lavoro, soprattutto in stati come l’Alabama, il Colorado e la Florida, e gli investimenti di Amazon nell’infrastruttura di lancio e negli aggiornamenti della capacità avvantaggeranno sia i clienti commerciali che quelli pubblici”. Il Progetto Kuiper intende lanciare due missioni prototipo nel corso dell’anno su un razzo RS1 di ABL Space Systems. Al momento, più di mille persone presso Amazon lavorano al Progetto Kuiper e il team continua a registrare progressi man mano che si avvicina a una distribuzione completa e pronta per la produzione con la finalizzazione della progettazione di satelliti dalle prestazioni elevate, la produzione di un terminale per i clienti compatto e accessibile e il dispiegamento di una rete di comunicazione sicura e affidabile che connetta i satelliti ai clienti e all’infrastruttura a terra. Una volta distribuito, il Sistema Kuiper sarà in grado di servire decine di milioni clienti residenziali, commerciali e pubblici in luoghi che non hanno una banda larga affidabile. In futuro, Amazon, continuerà a lavorare in partnership con aziende che condividono il suo impegno verso la chiusura del divario digitale globale e la creazione di nuove opportunità di innovazione. Per scoprire maggiori informazioni sul Progetto Kuiper, guardate il nostro video introduttivo . Informazioni su Amazon Amazon opera attenendosi a quattro principi: attenzione minuziosa al cliente anziché alla concorrenza, spirito inventivo, perseguimento dell’eccellenza operativa e lungimiranza. Amazon si sforza di essere la società più attenta al cliente, il miglior datore di lavoro e il luogo di lavoro più sicuro della Terra. Recensioni dei clienti, shopping con 1 clic, raccomandazioni personalizzate, Prime, Fulfillment by Amazon (Vendere su Amazon), AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, Career Choice, tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo, Alexa, tecnologia Just Walk Out, Amazon Studios e The Climate Pledge sono alcune delle iniziative ideate da Amazon. Per ulteriori informazioni visitate amazon.com/about e seguite @AmazonNews. Dichiarazioni previsionali Il presente comunicato stampa contiene delle dichiarazioni previsionali secondo il significato attribuito a tale espressione dalla legge statunitense Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tutte le dichiarazioni rilasciate in questo comunicato stampa diverse da quelle relative a fatti storici, comprese le dichiarazioni in merito ad attività commerciali previste, sono previsionali. Utilizziamo parole come “mira”, “prevede”, “ritiene”, “anticipa”, “futuro”, “ha intenzione” e simili allo scopo di identificare dichiarazioni previsionali. Le dichiarazioni previsionali riflettono le aspettative correnti della dirigenza e sono incerte per natura. I risultati e gli esiti effettivi possono variare materialmente per una serie di motivi, inclusi, fra le altre cose, i cambiamenti di liquidità, condizione finanziaria o strategie di distribuzione dei capitali e finanziamento oppure i cambiamenti nei mercati obbligazionari e azionari, compreso come conseguenza di fluttuazioni nei tassi di cambio, modifiche delle condizioni economiche globali e della spesa dei clienti, eventi di portata mondiale, il tasso di crescita di Internet, del commercio online e dei servizi su cloud, gli importi che Amazon.com investe in nuove opportunità commerciali e la tempistica di tali investimenti, il mix di prodotti e servizi venduti ai clienti, il mix di vendite nette derivate dai prodotti rispetto ai servizi, la portata di imposte sul reddito o di altro tipo dovute, la concorrenza, la gestione della crescita, le fluttuazioni potenziali nei risultati operativi, la crescita e l’espansione internazionale, gli esiti di reclami, cause, indagini governative e altri procedimenti, l’ottimizzazione dell’espletamento, dello smistamento, della consegna e dei data center, i rischi di gestione dell’inventario, la variabilità della domanda, i limiti entro cui accettiamo, conserviamo e sviluppiamo accordi commerciali, le acquisizioni e le transazioni strategiche proposte e completate, i rischi di pagamento e i rischi legati al soddisfacimento di redditività e produttività. Inoltre, il clima economico globale e altri effetti ulteriori o imprevisti della pandemia globale amplificano molti di questi rischi. Tali rischi e incertezze, così come altri rischi e incertezze che possono causare una differenza netta nei risultati rispetto alle aspettative della dirigenza, sono descritti in maggior dettaglio nei documenti depositati da Amazon.com presso la Commissione per i titoli e gli scambi (Securities and Exchange Commission, SEC), compreso il Rapporto annuale più recente sul Modulo 10-K e i documenti depositati in seguito. Sebbene non ci assumiamo alcun obbligo di correggere o aggiornare alcuna dichiarazione previsionale come conseguenza di nuove informazioni, eventi futuri o qualsiasi altra motivazione, eccetto per quanto richiesto ai sensi di legge, vi consigliamo di consultare tutte le divulgazioni aggiuntive da noi inserite nei nostri Rapporti annuali sul Modulo 10-K, nei nostri Rapporti trimestrali sul Modulo 10-Q e nei nostri Rapporti correnti sul Modulo 8-K depositati presso la SEC. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido. Contacts

  • Where is Assicura's headquarters?

    Assicura's headquarters is located at Lerchentalstr. 2b, St. Gallen.

  • What is Assicura's latest funding round?

    Assicura's latest funding round is Corporate Majority.

  • Who are the investors of Assicura?

    Investors of Assicura include SUDVERS.

Discover the right solution for your team

The CB Insights tech market intelligence platform analyzes millions of data points on vendors, products, partnerships, and patents to help your team find their next technology solution.

Request a demo

CBI websites generally use certain cookies to enable better interactions with our sites and services. Use of these cookies, which may be stored on your device, permits us to improve and customize your experience. You can read more about your cookie choices at our privacy policy here. By continuing to use this site you are consenting to these choices.